Liposuzione

costi rischi e complicanze

La liposuzione è un intervento chirurgico per rimuovere il grasso corporeo da aree specifiche come addome, fianchi, cosce e glutei, migliorando il contorno del corpo. Non è un metodo di dimagrimento né un trattamento per la cellulite. È ideale per coloro che hanno accumuli di grasso ma sono vicini al loro peso ideale. Come tutti gli interventi di chirurgia estetica, bisogna valutare i rischi e le complicanze dell’intervento

Cos'è la liposuzione?

Interventi di liposuzione

Aree dove può essere effettuata un intervento di liposuzione

Quali sono i rischi della liposuzione

I costi della liposuzione

Liposuzione prima e dopo

Cos’è la liposuzione?

La liposuzione è un intervento chirurgico progettato per rimuovere accumuli di grasso da aree specifiche del corpo. La liposuzione non è intesa come metodo di dimagrimento generale ma mira a migliorare il contorno corporeo in aree resistenti a dieta e esercizio fisico. I risultati, visibili nel confronto prima e dopo l’intervento, sono più efficaci in pazienti con pelle elastica e tonica. La liposuzione non migliora la cellulite o le smagliature e non elimina la pelle in eccesso, che richiederebbe procedure come l’addominoplastica o la ginecomastia. Gli interventi inoltre possono essere effettuati insieme o in sedi separate. beautyprotect è l’unica assicurazione che copre con una sola polizza tutti i rischi di questi interventi.

 

La liposuzione non è una alternativa al miglioramento dello stile di vita ma piuttosto un modo di trattare delle zone del corpo che sono resistenti alla dieta e all’esercizio, in cui sono accumulate eccessive cellule adipose (ricche di grasso).

Poiché dopo la liposuzione la pelle deve adattarsi ai nuovi contorni del corpo, le persone che hanno una pelle tonica ed elastica sono i migliori candidati a questo tipo di intervento.

Le modifiche apportate sono di lunga durata a condizione che il peso rimanga stabile.

Interventi di liposuzione:

 

  • Liposuzione tumescente: il chirurgo esegue una procedura in cui introduce una soluzione liquida nella zona da trattare. Questa soluzione può variare in quantità a seconda delle dimensioni e dell’area specifica in cui si sta lavorando. La soluzione liquida è una miscela di acqua salata, un anestetico noto come lidocaina è un farmaco che restringe i vasi sanguigni chiamato epinefrina. L’anestetico aiuta a gestire il dolore durante l’intervento, mentre l’acqua salata aiuta il chirurgo a separare il grasso dalla zona trattata. Successivamente, il chirurgo esegue delle incisioni sulla pelle e inserisce una cannula sotto la superficie cutanea. Attraverso questa cannula, vengono aspirati il grasso e i liquidi in eccesso dal corpo.

 

  • La liposuzione ad ultrasuoni: è un’opzione che talvolta viene utilizzata insieme alla liposuzione tumescente. Durante questa procedura, il medico utilizza un dispositivo a ultrasuoni che viene inserito sotto la pelle. Questo dispositivo emette ultrasuoni che rompono le pareti delle cellule di grasso, trasformandole in una forma più liquida e facilitando così la loro rimozione. è importante notare che la liposuzione ad ultrasuoni comporta un aumento del rischio di complicazioni chirurgiche, come ustioni cutanee e possibili danni al sistema nervoso. Questa tecnica può essere particolarmente utile per rimuovere il grasso fibroso o denso, ad esempio nelle aree del busto maschile.

 

  • La liposuzione assistita: è una tecnica più recente che coinvolge l’uso di una cannula vibrante. Le vibrazioni generate dalla cannula consentono al chirurgo di rimuovere più agevolmente il grasso più ostinato. Questa modalità di liposuzione tende a causare meno dolore e gonfiore, il che può permettere al chirurgo di lavorare con maggiore precisione, soprattutto nelle aree del corpo più piccole, come braccia, ginocchia o caviglie.

 

  • La liposuzione laser: sfrutta il calore di un raggio laser per liquefare le cellule di grasso, consentendo una loro rimozione più agevole tramite piccole cannule. Queste cannule hanno un diametro inferiore rispetto alle altre tecniche, rendendole particolarmente adatte per aree strette come il mento, le guance e la fronte. Inoltre, il laser stimola la produzione di collagene, riducendo il rischio di pelle flaccida dopo l’intervento.

Aree dove può essere effettuata un intervento di liposuzione:

Liposuzione addome: La liposuzione addominale è una procedura chirurgica che rimuove il grasso in eccesso nella zona dell’addome, contribuendo a ottenere una pancia più piatta e tonica. È ideale per coloro che desiderano migliorare il contorno addominale.

Liposuzione gambe: La liposuzione delle gambe è progettata per ridurre il grasso accumulato nelle cosce e nei polpacci, consentendo di ottenere gambe più snelle e sagomate. Questa procedura è popolare tra coloro che cercano una maggiore definizione nelle gambe.

Liposuzione braccia: La liposuzione delle braccia mira a eliminare il grasso nella parte superiore delle braccia, migliorando l’aspetto e la forma dei bracci. È una scelta comune per coloro che desiderano braccia più sottili e toniche.

Liposuzione pancia: La liposuzione della pancia è finalizzata alla rimozione del grasso addominale, contribuendo a ottenere una pancia più piatta e snella. Questa procedura è ideale per coloro che lottano con il grasso localizzato nella zona addominale.

Liposuzione cosce: La liposuzione delle cosce è progettata per ridurre il grasso nelle cosce, migliorando la silhouette e la forma delle gambe. È una scelta efficace per ottenere cosce più toniche.

Liposuzione polpacci e caviglie: Questa procedura mira a eliminare il grasso nei polpacci e nelle caviglie, contribuendo a definire meglio le gambe inferiori. È ideale per coloro che desiderano gambe più snelle dall’alto verso il basso.

Liposuzione schiena: La liposuzione della schiena è progettata per rimuovere il grasso accumulato nella regione dorsale, aiutando a ottenere una schiena più snella e sagomata.

Liposuzione pancia e fianchi: Questa procedura combina la rimozione del grasso nell’area dell’addome e dei fianchi, consentendo di ottenere una silhouette più equilibrata e tonica.

Liposuzione collo: La liposuzione del collo mira a eliminare il grasso nella zona del collo, migliorando la definizione della linea del mento e del collo.

Liposuzione ginocchio: La liposuzione al ginocchio si concentra sulla riduzione del grasso attorno ai ginocchi, per ottenere gambe più snelle e armoniose.

Liposuzione mento: La liposuzione del mento è progettata per rimuovere il grasso sotto il mento contribuendo a definire meglio il profilo del viso e a ridurre il doppio mento.

Liposuzione pube: Questa procedura mira a ridurre il grasso nella zona del pube, migliorando l’estetica della parte inferiore dell’addome.

Liposuzione seno: La liposuzione al seno è un intervento che può aiutare a ridurre il grasso nelle aree del seno, migliorando la forma e la definizione.

Liposuzione viso: La liposuzione del viso si concentra sulla rimozione del grasso nelle aree del viso, contribuendo a definire meglio i contorni e a ottenere un aspetto più giovanile.

Liposuzione maniglie dell’amore: Questa procedura è progettata per eliminare il grasso nelle maniglie dell’amore, migliorando la silhouette e contribuendo a ottenere una vita più snella.

Quali sono i rischi della liposuzione

È importante discutere con il chirurgo tutte queste eventualità per comprendere appieno i rischi associati all’intervento e prendere una decisione informata.I rischi associati alla liposuzione includono complicazioni come:

  • Reazione allergica all’anestesia.
  • Ematomi: accumulo di sangue nei tessuti, comunemente di piccole dimensioni.
  • Sieromi: raccolta di liquido sieroso che può richiedere aspirazione.
  • Infezioni: rare, generalmente trattabili con antibiotici.
  • Necrosi Cutanea: morte dei tessuti cutanei, più frequente con l’uso di ultrasuoni.
  • Edema Persistente: gonfiore prolungato, specie nelle gambe e caviglie.
  • Tromboembolia: formazione di coaguli di sangue, rischio ridotto con movimento precoce.
  • Cicatrici: Possono diventare ipertrofiche o cheloidi.
  • Discromie Cutanee: cambiamenti nel colore della pelle.
  • Asimmetrie e Irregolarità: variazioni nella simmetria e nella regolarità della superficie cutanea, più evidenti in caso di lipoaspirazioni importanti.
  • Danno ai nervi o agli organi interni: nelle immediate vicinanze della zona trattata.
  • Tutti i rischi legati alla addominoplastica o/e ginecomastia qualora si intraprendono più interventi le operazioni.

Scopri come proteggerti dai rischi della liposuzione con la polizza dedicata, visita la nostra homepage e scegli l’opzione adatta alle tue esigenze.

I costi della liposuzione

Il prezzo della liposuzione è dettato da diversi fattori come la notorietà del chirurgo, dalla sua comprovata esperienza professionale e dai risultati che si vogliono ottenere. A seconda della tecnica chirurgica impiegata e delle variabili sopra descritte, il costo della liposuzione può variare da 3.000€ a € 6.500 con una media che si stimi intorno ai 4.750€

Liposuzione  prima e dopo

Abbiamo riassunto per te alcune indicazioni utili per la preparazione all’intervento:

 

Come prepararsi alla liposuzione:

  • Per favorire la guarigione delle ferite dopo la liposuzione, smetti di fumare e bere alcolici già alcune settimane prima dell’intervento; non dovresti inoltre assumere antiaggreganti, quali ad esempio antidolorifici o sonniferi.
  • Se assumi farmaci anticoagulanti o procoagulanti, parlane con il medico.
  • Non fare diete lampo prima della liposuzione. Una perdita di peso troppo rapida può lasciare la pelle flaccida.
  • Se la liposuzione viene eseguita in anestesia generale, dovrai affrontarla a digiuno; quindi, dalle ore 22 della sera prima dell’intervento non dovrai assumere alimenti.
  • Programma per tempo le ferie prima della liposuzione. In base all’entità dell’operazione, trascorrerai da un giorno ad una settimana in ospedale. Se il trattamento verrà effettuato ambulatorialmente, dovrai comunque restare a riposo per almeno una settimana.

 

 

Raccomandazioni per il post-operazione della liposuzione:

  • Subito dopo la liposuzione dovrai affrontare solo dolori lievi e qualche versamento; svaniranno comunque entro pochi giorni o settimane.
  • Anche il possibile gonfiore dovrebbe riassorbirsi entro tre mesi.
  • Non praticare sport nelle prime settimane dopo la liposuzione. Sono sconsigliati anche i massaggi o comunque una sollecitazione eccessiva delle aree trattate.
  • Indossa giorno e notte guaine compressive post-liposuzione, calze compressive o tutori per circa sei settimane dopo l’operazione. In questo modo eviterai che nelle cavità aspirate si accumulino sangue, grasso sciolto o liquido interstiziale. Potrebbero derivarne cicatrici.
  • Una buona circolazione accelera il processo di guarigione. Ti consigliamo di fare docce fredde o scozzesi.
  • Il calore, invece, pregiudica la guarigione; per circa quattro settimane meglio evitare di esporti al sole, alle lampade del solarium o di andare in sauna.